EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
Powered by Google TraduttoreTraduttore
06/12/2021
Blocco SIM ai cittadini non vaccinati, la nuova tecnica delle èlite di cui nessuno parla
Silvia Pedrazzini Silvia Pedrazzini

Il sopruso del governo : scatta il  blocco delle SIM dei cittadini non vaccinati nel Punjab pakistano; la nuova tecnica violenta dei governi di cui nessuno parla.


Il governo provinciale del Punjab pakistano ha deciso di bloccare le carte SIM di tutti quei cittadini che si rifiutano di farsi vaccinare contro il COVID-19, una mossa davvero incredibile che potrebbe accadere anche in altre parti del mondo visto lo stesso copione dei governanti mondiali. Il Giudice Angelo Giorgianni ha più volte ribadito di prestare attenzione alle vicende internazionali perchè tali accadimenti potrebbero estendersi in altri paesi come già accaduto
Il dottor Yasir Rashid, Ministro della Sanità del Punjab,  ha presieduto  giovedì a Lahore ad una riunione presso la segreteria civile sull'attuale campagna di vaccinazione contro il Covid-19.
In tale riunione si è  deciso di bloccare le carte SIM dei cittadini non vaccinati, una mossa senza precedenti che  costringe tutti i cittadini a vaccinarsi. 
Non è un film di fantascienza come potrebbe sembrare, ma è una crudele realtà che dimostra l' avanzare della dittatura sanitaria globale.
I funzionari sanitari hanno anche intimato di vietare l'ingresso dei cittadini non vaccinati a centri commerciali e ristoranti.
In un rapporto compilato dal dipartimento di salute primaria del Punjab pakistano, pare che  la provincia non sia riuscita a raggiungere l'obiettivo prefissato per la vaccinazione contro il  Covid-19.
Il rapporto mostra altresì che circa 300.000 destinatari della prima dose del vaccino non sono mai tornati per la seconda; la spiegazione di un funzionario del Ministero dei servizi sanitari nazionali è che "c 'è la possibilità che alcuni di loro siano morti prima di ricevere la seconda dose".
Per quanto concerne le restrizioni, si ricorda che le restrizioni su santuari e cinema stanno continuando mentre il NCOC (National Command and Operation Center) ha deciso di limitare il movimento una volta alla settimana, contrariamente al precedente divieto di movimento per due giorni alla settimana.

Ringraziamo per la diffusione dei nostri contenuti, chiediamo solo di citare OMV come fonte.

Le Agenzie di Stampa pakistane hanno contribuito a questo articolo.

 

 


  • VIA
  • Silvia Pedrazzini



LEAVE A COMMENT

Facebook Conversations

FOLLOW US