EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
Powered by Google TraduttoreTraduttore
RETROSCENA DI UN ATTACCO INFAME!

RETROSCENA DI UN ATTACCO INFAME!

DIRETTA ERETICO: RETROSCENA DI UN ATTACCO INFAME!

Chi vuole tappare la bocca all'Eretico?

Pubblicato da L'Eretico su Sabato 27 marzo 2021
03/31/2021
RETROSCENA DI UN ATTACCO INFAME!
Redazione OMV News Redazione OMV News

Chi parla è un Giudice che sa quello che dice. Il problema in Italia sono i giornalisti che si permettono di dire cose diverse nonostante esista un libro inchiesta con prove documentali chiare. Quello che hanno detto i giornalisti non è presente sul libro. Questo fatto è scandaloso!

Si affermano fatti che sono palesemente falsi! Abbiamo una realtà che viene nascosta e una realtà virtuale che viene prospettata. I giornalisti hanno appreso la notizia inerente il libro Strage di Stato che è arrivato alla conferenza di Draghi tramite una domanda di una Giornalista de “Il Riformista”. Draghi ha ovviamente minimizzato sul libro, cercando di affermare che non essendo stato scritto da virologi, non lo ha nemmeno letto.

E comunque ammette che se anche lo avesse letto, non ci avrebbe capito nulla. Scherza Draghi con superficiale arroganza. Quel libro contiene verità importanti che sono scritte e documentate da prove. Prove raccolte da un Medico Legale, il Dott. Pasquale Mario Bacco, che è coautore del libro. Prove raccolte da un Giudice che ha combattuto le Mafie.

La polemica su Gratteri, Procuratore della Repubblica di Catanzaro, che ha portato per precauzione ad annullare la sua presenza in questa conferenza è sintomo della paura che lui possa diventare il Procuratore di Milano e che possa combattere la Mafia dalla posizione più alta.

Il pericolo denunciato in questo libro è importante! Dovevamo parlare di un’emergenza mafiosa pericolosa, che rischia di stravolgere le strutture economiche del nostro paese, dice Giorgianni. Sfido chiunque a trovare nel libro il contenuto virgolettato che i giornalisti hanno dato per certo, continua il Giudice.

Non lo troverete perché non c’è! I giornalisti hanno sparato a zero su Giorgianni, Gratteri e Bacco senza nemmeno leggere il libro! È questa una delle principali caratteristiche del giornalismo MainStream dei giorni nostri. Usano il loro potere per diffamare e attaccare chi cerca di mettersi dalla parte del popolo italiano, senza nemmeno conoscere i fatti! È gravissimo!

Alla falsa accusa di anti semitismo il Giudice replica con la verità: pochi giorni fa insieme ad un gruppo di avvocati ha infatti presentato una denuncia all’alta Corte di Giustizia dell’Aia per crimini contro l’umanità per i fatti avvenuti in Israele.

Questi fatti sono documentati e comprovati anche dall’intervento del Rabbino Rav Abnon (Amnon Yitzhak) che è il capo della comunità ebraica ortodossa di Israele, un leader religioso della comunità ebraica a livello mondiale.

Nessuno dei giornalisti che hanno scritto queste falsità si è preoccupato di andare a verificare se erano fondate le accuse di antisemitismo.  Hanno ripetuto le accuse lette dai loro colleghi, facendo un banale copia incolla.

Onore a Gratteri. Tutti gli italiani farebbero bene a difendere Gratteri per l’impegno che sta mettendo nel combattere le mafie. Ora tocca a noi fare in modo che la verità di quel libro arrivi a tutti gli italiani e che quella verità sia la base per punire i crimini che sono stati commessi.

Tocca a tutti noi fare in modo che il coraggio di aver scritto un libro inchiesta sui crimini commessi in Italia diventi la base per ristabilire l’equilibrio nel nostro paese e per ricostruire una Nazione che è stata gravemente danneggiata da una politica corrotta, collusa con il potete mediatico e quello finanziario.

Tocca a noi utilizzare queste informazioni per chiedere alla Magistratura di intervenire e porre fine a questo Piano Criminale. Come ha fatto Giorgianni presentando una denuncia alla Corte Penale Internazionale contro i lockdown in Italia e in Europa, ritenuti torture psicologiche e quindi crimini contro l'umanità.

Tocca a noi, visto che nessun politico lo sta facendo, responsabilizzare chi di dovere a rispettare la Costituzione sulla quale ha giurato.

Tocca a noi impegnarci per fare in modo che queste notizie arrivino a tutti.

Serve che queste notizie siano di pubblico dominio. Serve che le Istituzioni facciano il loro corso per assicurare alla Giustizia questi criminali.


  • VIA
  • Redazione OMV News
  • SOURCS
  • L'Eretico
  • TAGS



LEAVE A COMMENT

Facebook Conversations

FOLLOW US