EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
Powered by Google TraduttoreTraduttore
06/09/2021
Cile: no all' obbligo del vaccino perché approvato in emergenza, OMS non raccomanda di forzarne l'uso
Silvia Pedrazzini Silvia Pedrazzini

Enrique Paris, Ministro della salute del Cile, ha escluso l'obbligo vaccinale in quanto i vaccini contro il covid-19 sono stati approvati in via emergenziale; in tutto il mondo  l' OMS non raccomanda di forzare l'uso del vaccino.


Il Ministero della Salute del Cile ha escluso totalmente l'obbligo vaccinale per la popolazione.
A tal proposito, il Ministro della salute Enrique Paris afferma "Questi vaccini contro il covid-19 sono stati approvati in via eccezionale, non come si fa normalmente con un vaccino che richiede anni per essere studiato e approvato, quindi, in tutto il mondo, l'OMS non raccomanda di forzare l'uso del vaccino. I datori di lavoro non possono richiedere questa vaccinazione obbligatoria dei loro funzionari sotto la loro responsabilità . Questa non è una raccomandazione né è stato un ordine emesso dal Ministero della Salute o dal Ministero del Lavoro".
Inoltre all'inizio di luglio, il Tribunal Constitucional del Cile ha stabilito che l'articolo 318 del codice penale che punisce le infrazioni sanitarie è incostituzionale.
Il Tribunale  ha accolto 14 requisiti di incostituzionalità a fronte di sanzioni penali per violazione delle norme sanitarie nell'ambito della pandemia di Covid-19, affermando che la norma in questione vìola l'articolo 19, n. 3, comma 9, della Costituzione, che assicura a tutte le persone che "nessuna legge può stabilire sanzioni senza che la condotta sanzionata sia in essa espressamente descritta".
Il Tribunale aggiunge che " in questi tipi di casi perseguiti dall'autorità sanitaria e dal Ministero pubblico nell'ambito della pandemia, la punizione si basa sull'assenza di descrizione della condotta sanzionata poiché utilizzando la frase 'pericoloso per la salute pubblica' ha come contenuto un risultato. In altre parole, siamo di fronte ad un reato privo di condotta , producendo un fattore o elemento derivato, che costituisce norma incostituzionale nel caso specifico, per violazione del principio di severità, sancito dall'articolo 19 n. 3, comma9 ,Cost.".


contributo - Claudia Flores,  segretario generale OMV Cile.

 


  • VIA
  • Silvia Pedrazzini



LEAVE A COMMENT

Facebook Conversations

FOLLOW US