EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
Powered by Google TraduttoreTraduttore
07/06/2021
Alessandro Meluzzi "alle élite sarà difficile sconfiggere gli uomini liberi"
Silvia Pedrazzini Silvia Pedrazzini

Intervento su Radio Radio di  Alessandro Meluzzi nel  quale il Professore descrive come ormai si sia instaurata, a causa della pandemia,  una psicosi fobico-ossessiva tra le persone  data da un delirio collettivo che non ha alcun presupposto, ragione o logica.


Il Professore Alessandro Meluzzi è intervenuto ai microfoni di Radio Radio per rilasciare alcune considerazioni sul periodo drammatico che stiamo vivendo.
Secondo Meluzzi dentro il nostro cervello c'è una componente che ci vorrebbe come le formiche o le api ed una parte d' élite del mondo vorrebbe che gli esseri umani fossero ridotti a semplici abitanti di un alveare o di un formicaio da poter controllare magari attraverso le nanoparticelle o attraverso il 5G.
Il Professore evidenzia che  l'attuale sistema governativo è  uguale in tutto il mondo ed è il primo sistema dittatoriale che non ha bisogno nemmeno di un falso consenso popolare rispetto alle dittature che si sono susseguite nella storia. Nazismo, fascismo e molte altre dittature prevedevano parate di persone che all'apparenza appoggiavano tali sistemi governativi.
Meluzzi fa inoltre notare come ormai si sia arrivati ad una psicosi fobico-ossessiva tra le persone, un delirio collettivo senza alcuna logica; il Professore fa inoltre riferimento all'Agenda 2030 nella quale vi è la volontà da parte delle élite  di ridurre le masse in masse diseredate economicamente, private della libertà e completamente eterodirette.
 Il disegno dell'Agenda 2030 è  un progetto  che le élite vorrebbero realizzare con quella  parte di persone che hanno un  "cervello-formica".
Il Professore Meluzzi afferma che per nostra fortuna , il nostro cervello non è solo "formica" ma è anche un "cervello rettile" guidato cioè dalle azioni;  inoltre il nostro cervello è anche guidato dall'attaccamento o dall'empatia come i mammiferi.
L'ultima componente del cervello umano è quella che Meluzzi definisce "cervello di libertà" , la componente cerebrale che ci rende simili a Dio.
Alle élite che vorrebbero solo uomini formica da poter comandare, sarà molto difficile sconfiggere gli uomini liberi.
Il Dott. Meluzzi termina poi con una raccomandazione "Fate attenzione a quelli che ci incalzano perchè vogliono fare il nostro bene; quelli che dicono di voler fare il nostro bene stanno tragicamente facendo il nostro male".
Anche il  Giudice Giorgianni ha da sempre sostenuto che stiamo vivendo lo stesso copione in tutto il mondo e solo gli uomini liberi che marciano sulla strada della verità potranno combattere queste èlite.

 





LEAVE A COMMENT

Facebook Conversations

FOLLOW US