EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
Powered by Google TraduttoreTraduttore
31/07/2021
Angelo Giorgianni : no alle piazze ideologizzate, non inclusive e funzionali a progetti partitici
Silvia Pedrazzini Silvia Pedrazzini

Angelo Giorgianni dichiara:

"Oggi, io come la maggioranza dei presenti,  tra i quali tantissimi Eretici, convinti  di partecipare ad una piazza autoconvocata dal Popolo Sovrano, così come avvenuto nei giorni precedenti in tutta Italia e nel resto del Mondo, ci siamo trovati in una manifestazione organizzata insieme da Partiti e movimenti. Ma quel che più grave in questa logica divisiva, il popolo a sua insaputa si è trovato separato da un cordone di Polizia, evidentemente sollecitato da qualcuno degli organizzatori, perchè i diversi organizzatori della Piazza non sono riusciti a trovare un accordo unificante. 
Sono stato invitato dagli organizzatori delle opposte fazioni a prendere la parola ma ho declinato l’invito purché non in linea con la mia idea che le piazze devono essere unite, non ideologizzate e non discriminatorie. Oggi, per interessi squisitamente personali o di parte, si è scelta la strada di depotenziare la Piazza del Popolo mettendo a rischio la credibilità del volontariato dei Movimenti, che da domani dovranno confrontarsi con la sfiducia di coloro che crederanno di essere stati utilizzati per catturare il loro consenso, sfruttando le loro ansie, i loro non bisogni e la loro disperazione! "

 


  • VIA
  • Silvia Pedrazzini



LEAVE A COMMENT

Facebook Conversations

FOLLOW US